Dichiarazioni di pace

 

 

Mostra itinerante

DICHIARAZIONI DI PACE

Pittori e poeti contro guerre e violenza

A cura di Giorgio Seveso

 

Promotori:

§  Comitato Artisti e Resistenze dell’ANPI provinciale, Milano

§  Associazione Le Belle Arti, Milano

 

 

Dal 7 ottobre 2017 per tutto l'anno in diverse location di Milano e comuni lombardi

 

Clicca qui per maggiori informazioni


I light U / Frames for underground stories

Una mostra di fotografia narrativa di Baretto Beltrade

con la collaborazione di Artepassante, Alessandra Attianese e Giulia Minetti

 

Di nuovo visitabile dal 14 ottobre al 26 novembre 2017

Vetrine Over, Passante Ferroviario di Porta Venezia, Milano

“I light U / Frames for underground stories” è un progetto di fotografia narrativa sviluppato dal collettivo fotografico Baretto Beltrade  già presentato negli spazi di Artepassante inserito nel circuito di Milanophotofestival 2017 e che vedrà una nuova edizione presso le Vetrine Over Artepassante del Passante Ferroviario di Porta Venezia dal 14 ottobre al 26 novembre 2017.

 

La mostra presenta una selezione di 44 ritratti e storie di viaggio raccolte tra i passanti che sono transitati, durante alcuni mesi, nel corridoio sotterraneo che collega metropolitana e ferrovia, a Porta Venezia, a Milano. Questa selezione è stata operata a partire dai 126 ritratti raccolti nel blog che ha seguito l’evoluzione del progetto: http://ilightu.blogspot.it/


Lei, Armando

Un libro fotografico, un’autobiografia e una mostra itinerante in tutta Italia
sulla prostituzione transessuale nella Brescia degli anni Settanta

 

Presentazione del libro di Armando Borno e Nicola Baroni e mostra fotografica

Mercoledì 11 ottobre alle 18.30

 

Atelier della Fotografia - Stazione Venezia del Passante Ferroviario 


11 ottobre - 5 novembre 2017

 

Mercoledì 11 ottobre, ore 18.30, alla Galleria Artepassante "Atelier della Fotografia" del Passante Ferroviario di Porta Venezia verrà presentato il libro "Lei, Armando" e inaugurata la mostra fotografica di stampe originali degli anni Settanta.
Saranno presenti gli autori e l’artista Dorothy Bhawl. La mostra resterà aperta dal 11 ottobre al 5 novembre negli orari di apertura della galleria.
 
Sono previste altre mostre nelle città di Milano (a Macao e Rimake), Bologna (Festival Divergenti: libreria Igor), Cremona (libreria Ponchielli).
 


Binari - mostra collettiva


L'arte del Clown


Presentazione eventi stazione Repubblica 2017-18

 

Nella giornata di giovedì 21 settembre 2017 gli spazi Artepassante della Stazione di Repubblica si uniscono per presentare la programmazione degli eventi previsti per il periodo settembre  2017 giugno 2018.

Inoltre, i murales realizzati in occasione della settimana "Art in Transit" tenutasi dal 4 al 9 aprile 2017 saranno inaugurati alla presenza di tutte le realtà operanti nella stazione di Repubblica e degli artisti che hanno prestato la loro opera per la riqualificazione della stazione.  

Alle ore 17.00: conferenza stampa con presentazione della programmazione degli eventi dell'anno 2017-2018
Presso la Sala Prove di Alma Rosé, Stazione Repubblica del Passante Ferroviario, entrata Piazza San Gioachimo,
Interverrà Camillo Dedori, Presidente dell’Associazione Le Belle Arti, capofila del Progetto Artepassante.

A seguire,
le realtà artistiche, culturali, teatrali, avranno il piacere di incontrare il pubblico, i cittadini e gli utenti della stazione nei loro spazi, intrattenedoli con performance o spettacoli e rispondendo a tutte le domande, curiosità e richieste. 


Il paradosso altrove

personale di Francesco Fusi

a cura di Vincenzo Argentieri

dal 21 settembre al 22 ottobre 2017

Inaugurazione giovedì 21 settembre 2017 ore 17.00

GAR – Galleria Artepassante Repubblica

presso il passante ferroviario della stazione metropolitana di Repubblica, Milano

 

Dal 21 settembre 2017, GAR – Galleria Artepassante Repubblica ospita la personale di Francesco Fusi, vincitore del premio MENO30 2016, e studente del triennio di Pittura dell’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. La mostra, a cura di Vincenzo Argentieri, presenta le ultime grandi tele realizzate dall’artista e che riprendono il suo percorso analitico attraverso i personaggi del mondo comune.

 

Il punto di vista di Francesco Fusi coniuga due tempi della storia culturale a loro apparentemente indifferenti. La caratterizzazione dei suoi personaggi prende piede dall’idea pirandelliana della “pluripersonalità”, simbolo di spaesamento della condizione umana dei primi anni del Novecento, per poi arrivare alla visione postmoderna della società spettacolarizzata della seconda metà dello stesso secolo. L’artista sceglie personaggi comuni con lo scopo di estraniarli dal loro contesto abituale e immergerli in una condizione ambigua. Il prelevamento fisico delle rappresentazioni dalle situazioni comuni gli permette di dare nuove identità ad attori di vita quotidiana che si trovano catapultati in un paradosso, altrove dal loro habitat naturale. Questi personaggi con la voglia di mettersi in mostra, ritrovano una condizione alterata del loro stato emotivo.

 

 


Trouble GUM - spazio SERRA


Spazio Serra

a cura di Rachele De Franco e Virginia Dal Magro

Inaugurazione 18 maggio alle ore 18.30

Stazione Lancetti del Passante Ferroviario

 

 

SERRA inaugura il 18 maggio alle ore 18,30 ospitando l’omonima installazione di Giacomo

Lambrugo in cui, al centro dello spazio germogliato, prende posto Fiori di plastica, scultura dalle linee snelle e delicate che tiene a riparo il fiore più grande del vivaio. L’opera è la riproduzione di un ambiente naturale foggiato dall'uomo con l’intento di preservarlo, di averne cura e dargli vigore.

Così, nella primavera, la SERRA fiorisce.