TEATRO DAL VERME



È fissato per giovedì 13 ottobre l’atteso debutto della 72° Stagione Sinfonica dell’ Orchestra I Pomeriggi Musicali.
Sono ancora disponibili varie soluzioni di abbonamento (Ciclo completo ancora per pochi giorni*):
 
72° Stagione Sinfonica
23 concerti il giovedì sera e il sabato pomeriggio

·    23 concerti a scelta fra il Giovedì sera e il sabato pomeriggio ENTRO IL 7/10/2016*
·    Carnet liberi di scegliere (15 concerti scelti all’atto di acquisto)
·    NOVITA’ 2016: Carnet Beethoven (Abbonamento ai 9 concerti che presentano le sinfonie di Beethoven)
 
Prove generali aperte al pubblico 72° Stagione Sinfonica
20 concerti (Abbonamenti disponibili dal 4 ottobre)
 
·    20 concerti
·    Carnet liberi di scegliere (10 concerti scelti all’atto di acquisto)


Tutte le informazioni nel file generale che segue, un secondo file a promemoria dei soli appuntamenti di ottobre.

I biglietti della 72° Stagione Sinfonica saranno in libera vendita a partire dall’11 ottobre; dal 4 ottobre potrete acquistare le Prove Generali Aperte al Pubblico; disponibili sin da oggi I biglietti dei Piccoli Pomeriggi Musicali che debutteranno la loro straordinaria X Stagione il prossimo 30 ottobre.
 
 
 
 
 
INAUGURAZIONE
72ª STAGIONE SINFONICA
ORCHESTRA I POMERIGGI MUSICALI
 
Direttore Artistico, M° Maurizio Salerno
 
Stagione 2016-2017
 
Giovedì 13 ottobre ore 20.00
Sabato 15 ottobre ore 17.00
Generale aperta – giovedì 13 ottobre ore 14.00
 
 
Teatro Dal Verme
Via San Giovanni sul Muro 2 – Milano
 
Dvořák, Concerto per violoncello e orchestra in si minore, op. 104
Sibelius, Sinfonia n. 5 in Mib maggiore, op. 82
 
Direttore: Daniele Rustioni
Violoncello: Mischa Maisky
Orchestra I Pomeriggi Musicali
 

Con Daniele Rustioni sul podio e Mischa Maisky al violoncello debutta la 72ª Stagione sinfonica dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali: La Tradizione del Nuovo. Un titolo che all’apparenza è un ossimoro, in realtà diventa una dichiarazione di indirizzo e di programma. Da sempre, infatti, I Pomeriggi hanno creduto e investito nel nuovo, con la commissione musicale, con la ricerca di nuove possibilità d’intersezione tra le varie arti, con il lancio dei giovani talenti sulla scena nazionale e internazionale.
 
Così il M° Maurizio Salerno, riconfermato Direttore Artistico dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali per le prossime due Stagioni, descrive l’idea sul quale ha costruito questa stagione: «Tramandare il nuovo, far conoscere e promuovere la nuova musica e i giovani, nuovi interpreti: ecco uno dei tratti distintivi dei Pomeriggi Musicali, una tradizione, che si rinnova da settantadue anni e che questa nuova Stagione conferma e riafferma».
 
Dal podio del Teatro Dal Verme di Milano, sarà infatti la direzione del M° Rustioni – classe 1983 e già affermato direttore internazionale – che guiderà i professori dei Pomeriggi, i quali si esibiranno al fianco di uno tra i migliori violoncellisti in attività, Mischa Maisky, in un programma che si apre con il Concerto per violoncello e orchestra op. 104 di Antonin Dvořák, uno dei più eseguiti e famosi concerti del compositore ceco, che unisce la lezione della sua esperienza negli Stati Uniti d’America alla matrice classica europea.
 
La serata si chiuderà con la Sinfonia n. 5 di Jean Sibelius, diretta per la prima volta dall’autore stesso l’8 dicembre del 1915, in un concerto per celebrare il suo compleanno che il governo finlandese volle dichiarare festa nazionale. Sottoposta a due ulteriori revisioni – che le diedero la forma con la quale oggi è più eseguita – la Quinta sinfonia fu per Sibelius un’opera che lo “affascinava misteriosamente”, tanto da fargli dire: «È come se Dio avesse fatto cadere dei pezzi di mosaico dal pavimento del suo palazzo celeste, e mi avesse chiesto di ricostruirlo».